Associazione Culturale

Visioni e Illusioni

Il grande cinema del '900
In collaborazione con Centro Sperimentale di Cinematografia / Cineteca Nazionale e Open Colonna

Guido Barlozzetti

Guido Barlozzetti

sono nato a Orvieto, la città della Rupe, del Duomo e del Pozzo di San Patrizio,
sono nato il giorno di Natale e mi sembra benaugurante,sono nato davanti ad un’arena cinematografica e il cinema è un mondo parallelo in cui continuo ad abitare,
sono laureato in Filosofia e non la considero un titolo di studio ma una compagna di strada, stabile,
ho insegnato parecchio – italiano, latino, storia e filosofia – e ho imparato a parlare con gli studenti,
ho tenuto corsi universitari sulla televisione, su teorie e tecniche della comunicazione e sociologia dei processi culturali,
ho organizzato per un sacco di tempo circuiti e manifestazioni di cinema,
mi è capitato di fare il direttore di un Festival Rosa a Gabicce,
ho coordinato per vent’anni il premio Luigi Barzini all’inviato speciale,
ho fatto e faccio consulenze sulla comunicazione,scrivo sui giornali di cinema, televisione e sui paradossi dell’attualità,
mi sono nascosto, a richiesta,  dietro la penna del ghost-writer,
credo nel servizio pubblico e ho sempre lavorato con la Rai come autore e conduttore: Laraichevedrai, Palermitani, Assassine, Italia che vai, Unomattina, Aspettando Unomattina, Unomattina Caffé,
ho scritto libri sullo sceneggiato televisivo, sulla Titanus, sul palinsesto e sui media-event,
ho scritto sulla mia città,
sto cercando di scrivere altre cose. Ma sarà il caso di parlarne se e quando qualcuno vorrà pubblicarle.Di questo mi ricordo, il resto? Un’altra volta.

Fonte: unomattina.rai.it