Associazione Culturale

Visioni e Illusioni

Il grande cinema del '900
In collaborazione con Centro Sperimentale di Cinematografia / Cineteca Nazionale e Open Colonna

A 36244

Ferrara 1938-1943 Le Leggi in difesa della razza sono operative e gli ebrei debbono condurre una vita separata rispetto agli altri italiani. Solo pochi amici sono ammessi nella ricca villa e nel bel giardino della famiglia israelita dei Finzi Contini. Tra questi vi sono due giovani, Giorgio e Giampaolo, amici dei più giovani esponenti della famiglia, Micol e Alberto.Ma ben presto le vicende private e le pene di cuore vengono travolte dalla ben più grande tragedia collettiva della guerra.  Tratto dal celebre romanzo di Giorgio Bassani, il film rievoca con struggente nostalgia un passato ancora lontano dalle brutture, a cui De Sica sa dare i colori più suggestivi e teneri, senza tuttavia cadere nel patetico.